I rischi per la salute

Le fibre d’amianto rilasciate da questi materiali risultano facilmente inalabili e causa di malattie potenzialmente mortali come ad esempio l’asbestosi, il mesotelioma ed il tumore dei polmoni.

La relazione fra la presenza dell’asbesto e l’insorgenza dei tumori era già constatata scientificamente negli anni ’60 e dal 1994 la produzione di manufatti contenenti amianto è vietata.

Comprendere quanto sia elevato il rischio è facilissimo se si pensa alla diffusine del più famoso prodotto in amianto, l’Eternit.

Dove si trovano eternit e amianto

In generale l’applicazione di prodotti e manufatti in amianto (Eternit) sono da ricondurre al settore delle costruzioni di ambienti industriali ma la facilità di reperimento e diffusione dell’eternit ne ha favorito la diffusione anche in edifici di natura residenziale e commerciale.

Alcuni esempi di utilizzo dell’eternit:

  • Coperture tetti;
  • Canne fumarie;
  • Serbatoi per l’acqua;
  • Tubazioni per fognature;
  • Isolamento tubi.